Bomboniere solidali per Haiti: un piccolo gesto che può dare molto

Bomboniere solidali per Haiti: un piccolo gesto che può dare molto

Molti di voi già sapranno che dal 2018 la Parrocchia di S. Maria Assunta è gemellata con la comunità di Ti Rivyè ad Haiti, dove per tanti anni ha operato il nostro parroco don Giuseppe. La nostra cara amica Sabrina e il gruppo delle sue “Amiche del Mercatino” avevano sin da allora pensato di sostenere questa comunità lontana confezionando bomboniere. Un piccolo segno che viene scelto in un’occasione speciale dalle nostre famiglie ma che vorrebbe anche essere vicinanza ad altre famiglie che, pur tra mille difficoltà, vivono la nostra stessa realtà di Chiesa.

La celebrazione dei sacramenti della Comunione e della Cresima rappresenta una tappa importante nel cammino di crescita di fede dei nostri ragazzi e pensiamo che possa essere bello condividere la gioia di un giorno tanto importante con bambini e famiglie che vivono invece situazioni di estrema povertà, in un Paese dilaniato dalla guerra e martoriato da cataclismi naturali.

Vogliamo perciò offrire, alle famiglie interessate, un piccolo segno confezionato con cura e con amore, che vuole essere gesto concreto di vicinanza e il cui ricavato viene interamente devoluto alla missione. Non potendo superare un certo numero di adesioni (siamo sempre volontarie!) ci vediamo costrette a privilegiare in ordine di arrivo chi ci contatterà e confermerà l’ordine.

Quasi tutto il materiale usato ci è stato donato e siamo orgogliose di proporre bomboniere che, oltre che solidali, sono contro lo spreco. Qui di seguito qualche foto che illustra le nostre creazioni per aiutarvi a scegliere. Tutti i dettagli verranno forniti privatamente a chi è interessato.

Per informazioni: Silvana – 348 844 1048 (dopo le ore 18.00). Grazie sin d’ora a chi vorrà sostenere il nostro progetto “Un aiuto per Haiti”.

Le “Amiche del mercatino” di Sabrina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potresti leggere anche: