Concerto d’organo a S. Maria Assunta col M° Martino Lurani

Concerto d’organo a S. Maria Assunta col M° Martino Lurani

In occasione della recente revisione dell’organo “Costamagna” della chiesa di Santa Maria Assunta in Turro, tutta la comunità è invitata a partecipare all’importante rassegna di concerti organistici che vedranno alternarsi importanti protagonisti della scena italiana e internazionale organistica.

Orario di inizio 21:15 – INGRESSO LIBERO
Indirizzo: Piazza Privata Giacomo Anelli 4 – Milano

Mercoledì 24 gennaio 2024
M° Martino Lurani

Martino Lurani Cernuschi nasce a Milano nel 1982. Si avvicina al mondo della musica a 8 anni e studia privatamente pianoforte e organo ( quest’ultimo, strumento da lui prediletto). A 15 anni è uno degli organisti della Chiesa di Sant’Angelo a Milano, a 17 svolge lo stesso ruolo nella Basilica di Sant’Ambrogio dove resta per qualche anno.
Attualmente è organista nella chiesa di San Carlo al Lazzaretto a Milano dove ha progettato il nuovissimo e poliedrico organo a canne. Nel corso degli anni, pur non facendo il concertista di professione, (infatti attualmente lavora nel mondo dell’antiquariato e delle case d’aste) si è esibito in vari eventi e manifestazioni in Italia, Svizzera e Stati Uniti.
Fin da bambino predilige una tipologia musicale complessa e piuttosto insolita al giorno d’oggi: l’improvvisazione di tipo classico. Da questa esperienza, e sopratutto dalla formazione organistica, ormai da qualche tempo si dedica alla composizione orchestrale di impostazione classica pur spaziando alle volte fino allo stile da intrattenimento degli anni 20’ e 30’.

PROGRAMMA:

Il concerto del 31 abbraccerà una tipologia molto particolare di repertorio, infatti sarà basato in parte sull’improvvisazione pura di stile classico, e in parte sulla reinterpretazione di musiche da intrattenimento della prima metà del XX Secolo.
Si passerà così dal “Barocco”, verso il “Romantico” , fino alla colonna sonora in stile “Ragtime”.
Ogni brano verrà brevemente spiegato durante il concerto.


Prossimi appuntamenti:

Mercoledì 7 febbraio 2024
M° Davide Zanasi


L’ORGANO E TURRO: UNA STORIA LUNGA PIU’ DI 2 SECOLI
Autore: Fratelli Costamagna, famiglia di organari attivi fino agli anni ’70 in via Pasteur.

Inaugurazione: 30 marzo 1958

Il primo organo a Turro di cui si hanno notizie risalirebbe al 1805 ed è stato voluto dal parroco Don Anelli. Successivamente viene sostituito da un altro strumento, inaugurato il 14 agosto 1892, quando è parroco Don Sesia. Questi due strumenti erano posti in cantoria sopra il portone d’ingresso fino a quando, nel 1958 dopo i lavori di ampliamento della chiesa che portano all’aspetto attuale, vengono smontati definitivamente ma non si perdono del tutto perché parte delle canne vengono riutilizzate per il nuovo organo.
L’organo attuale vive anche degli stessi suoni che hanno accompagnato gli abitanti di Turro in oltre due secoli di storia.

Il recente restauro ha comportato una pulizia completa dello strumento, la sostituzione dei motori, il restauro dei mantici, la sostituzione di tutte le pelli consunte, l’aggiunta di 3 file di canne, delle campane tubolari e la sostituzione della vecchia trasmissione elettrica ormai inaffidabile: grazie all’inserimento della nuova trasmissione elettronica è stato possibile aggiungere una terza tastiera alla consolle originale e vari registri in derivazione e funzionalità per arricchire la sonorità dello strumento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potresti leggere anche: